alfonzamariaeppinger.com

 

 

 


PREGHIERA PER LA BEATIFICAZIONE
DELLA MADRE ALFONSA MARIA EPPINGER

 PrintContattoBack

PREGHIERA PER IMPETRARE GRAZIE
Signore, Dio nostro,
hai donato a Madre Alfonsa Maria la grazia
di essere attratta, fin dall’infanzia,
dal mistero della Croce,

nel quale ha scoperto l’amore misericordioso
con cui ami tutti gli uomini.
L’hai guidata col tuo Santo Spirito,
perché fondasse una Congregazione
che diffondesse
quest’amore attraverso il servizio a coloro
che soffrono nel corpo e nello spirito,

sostenendola con la forza dell’Eucaristia,
perché fosse parte della Tua opera di Salvezza.
Istruiscici affinché anche noi
ci lasciamo trasformare,
attraverso l’amore di Cristo Redentore,
per diventare testimoni viventi per tutte le persone
che incontreremo.

Ascolta, Signore, la preghiera che ti presentiamo
per la sua intercessione... e, secondo la tua volonta,
concedici di venerare Madre Alfonsa Maria tra i tuoi Santi.
Serva di Dio
Per Cristo nostro Signore. Amen.

 
 
 
 

Un’intuizione spirituale


Elisabetta Eppinger nacque il 9 settembre 1814 a Niederbronn
Les Bains, nel nord dell’Alsazia (Francia), da una famiglia di mode-
sti agricoltori; primogenita di undici figli, crebbe nell’ambito della
famiglia, della parrocchia, del paese. Di fragile salute, nel corso
della sua infanzia conobbe la prova della malattia. Dotata di una
forte personalita e di una grande sensibilita spirituale, fu abitata
dal desiderio di “conoscere Dio, di amarlo e di essergli gradita”.

Durante gli anni di malattia visse un’intensa esperienza spiritua-
le. Nel 1846, la sua cerchia familiare fu colpita dal suo rapporto
di intimita con Dio; il sacerdote Jean David Reichard, curato
della parrocchia cattolica dal 1823, ne fu il testimone privilegia-
to. Sorpreso per il vissuto dell’ammalata, egli avverti Monsignor
André Raess, Vescovo di Strasburgo dal 1842 al 1887, che
s’interesso a questi avvenimenti. Recatosi personalmente a Nie-
derbronn nel luglio 1848, egli si convinse della particolare sorte
riservata alla giovane cristiana.

Profondamente attratta dalla contemplazione di Gesu Cristo, Eli-
sabetta poté scoprire, in particolare nella Sua vita e nella Sua
passione, la manifestazione dell’amore che Dio offre a tutti gli
uomini. La consapevolezza, per la propria esperienza personale,
di come la sofferenza ostacoli gli uomini alla comprensione di
quest’amore, la rendeva particolarmente ansiosa di consacrare
la sua vita a Dio per essere di lenimento alle pene fisiche e spiri-
tuali. Questa intuizione che penetro il cuore di Elisabetta, diven-
ne il fondamento della sua opera, allorché, nel corso del 1848,
venne incaricata di fondare un istituto di religiose, con il suppor-
to del sacerdote Reichard, il quale si impegno con fede in que-
sto progetto, approvato da Monsignor Raess.

 
 

UNA FONDAZIONE


Nel contesto degli sconvolgimenti sociali e politici del XIX seco-
lo, diffondere l’amore di Dio significava destinare la propria vita
per rispondere alle piu alte aspirazioni di dignita, di pace e di
gioia che abitano in ogni uomo.

Questa prospettiva caratterizzo le fondazioni religiose dell’epoca.
Altrettanto fu per la prima comunita costituita a Niederbronn il
28 agosto 1849 da Elisabetta con diverse sue compagne.
La cura a domicilio per i malati piu poveri, la disponibilita nei
confronti di tutti, senza distinzioni di classi sociali o culti religio-
si, furono le principali espressioni del servizio fraterno della
Congregazione.
Elisabetta divenne Madre Alfonsa Maria, prima Superiora Generale.

In seguito alla richiesta delle parrocchie o dei comuni, le comu-
nita si moltiplicarono: Francia, Germania, Austria, Ungheria, con
aperture sempre maggiori per la molteplicita dei contesti, delle
culture, delle necessita.
Nell’arco di 18 anni, Madre Alfonsa Maria trasmise a donne di
diverse nazionalita, il suo ardente desiderio di far conoscere
l’amore del Cristo Salvatore per tutti gli uomini, grazie alle atti-
vita svolte per lenire le sofferenze.
La missione delle Suore del Divino Redentore fu confermata
dalla Chiesa nel 1866.
Il Padre spirituale Reichard e Madre Alfonsa Maria, morirono en-
trambi, a distanza di pochi giorni, nel luglio 1867.
La testimonianza di Madre Alfonsa Maria dimora, frutto della
grazia divina, in ogni cuore disponibile all’amore di Dio.

 

 

Slovakia Germany Spain Croatia France India Netherland Ukraine Hungary Italy Portugal USA Angola Kamerun Bolivia Namibia Argentína